Skip to Content

ENTI

Casa della Carità


cdc

La Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani” nasce nel 2002 per volontà del cardinale Carlo Maria Martini, allora Arcivescovo di Milano. Il 30 marzo 2004 il convegno internazionale “Fiducia e Paura nella città” con Zygmunt Bauman inaugura le attività culturali della fondazione che accompagneranno quelle di accoglienza. Il 24 novembre 2004 viene inaugurata la sede della Casa della carità, in un’ex scuola del quartiere Crescenzago, in via Francesco Brambilla 10, a Milano

La Casa della carità è una fondazione che persegue finalità sociali e culturali.Il principio che ci guida è accogliere i nostri ospiti e stabilire con loro una relazione. Entriamo così in contatto con nomi, volti e storie, tutte vite che ascoltiamo, rispettiamo, spesso custodiamo nel silenzio avvertendo anche la vulnerabilità e l’inadeguatezza delle risposte. Il nostro racconto di ospitalità che mette insieme culture, patrimoni di conoscenza, sofferenza e salute è un punto di partenza per avere uno sguardo sulla città, su questo mondo nel quale siamo e viviamo, per costruire in modo semplice e quotidiano una comunità solidale che sappia curare e prendersi cura.

La struttura dove hanno sede la maggior parte delle nostre attività è vissuta come una vera e propria Casa: le persone che accogliamo sono ospiti con cui instauriamo una relazione.
L’ospitalità che offriamo alle persone in difficoltà è gratuita e, in gran parte, non convenzionata con gli enti pubblici.

L’obiettivo è aiutare i nostri ospiti a riconquistare l’autonomia. Ci prendiamo cura dei loro bisogni e li assistiamo sul piano sanitario e della tutela dei diritti. Li aiutiamo a trovare un lavoro e una casa.

La fondazione promuove e realizza iniziative culturali e formative.